Metodi lotto

metodi lotto

metodi lotto

Quanti metodi lotto esistono? In questo articolo parliamo di metodi statistici e ciclometrici. Il Gioco del lotto è molto antico e negli anni sono stati sviluppati tantissimi metodi lotto. Lo scopo principale dei metodi lotto è quello di ricercare dei criteri di gioco ottimali che possano, non garantire una vincita, ma aumentare la possibilità statistica di raggiungerla.

L’estrazione del lotto è casuale e ogni numero ha 1 possibilità su 18 di essere estratto. Per ricavare questa percentuale basta dividere il 90 (totale dei numeri lotto) per il 5 (numero di estratti su una singola ruota). Scienticamente possiamo affermare che un numero appena estratto ha la stessa probabilità degli altri numeri di essere estratto nell’estrazione successiva.

I metodi lotto hanno lo scopo di individuare i numeri che hanno maggiore possibilità rispetto agli altri di essere estratti. Scientificamente questa possibilità sembra inesistente ma la storia dimostra che alcuni numeri vengono estratti anche dopo centinaia di estrazioni e che altri sono molto più frequenti.

Ecco che possiamo considerare questo evento come la base di tutti i metodi lotto. E questo vale per metodi lotto ciclometrici e anche per metodi lotto statistici.

METODI LOTTO STATISTICI

I metodi lotto statistici sono quelli che si basano sulle precedenti estrazioni. Il lasso di tempo è estremamente variabile ma, in base alla tecnica ed alle regole statistiche, maggiore è il tempo preso in esame maggiore attendibilità potranno avere i risultati scaturiti dallo studio. Alla ricerca statistica si può abbinare un evento, uno dei più utilizzati è quello sommativo.

In questo caso abbiamo metodi lotto matematici basati sulla statistica. In seguito della ricerca statistica, in una determinata data, si eseguiranno delle operazioni matematiche (somma, sottrazione o moltiplicazione) per ricavare la previsione da mettere in gioco. Questa tipologia di metodi lotto è uno dei più utilizzati dagli esperti del settore.

Il fattore negativo è che questi metodi per il Gioco del Lotto, spesso, dopo i primi risultati, in termini di ambata o ambo, non danno più esiti positivi o, a volte, riprendono dopo alcune pause. E’ questo dimostra palesemente quanto sia “imperfetta” la lottologia sommativa.

METODI LOTTO CICLOMETRICI

Al contrario dei metodi lotto statistico-matematici, i metodi ciclometrici, si basano sulle distanze. Possiamo immaginare tutti i 90 numeri disposti su un cerchio, il cosiddetto cerchio ciclometrico. In questo cerchio, in base ai numeri estratti sulle ruote del lotto, si formano delle figure: triangoli, rettangoli e così via.

Quelle che ci interessano di più sono le figure regolari, quelle più utilizzate per ricavare dei metodi lotto. Esempio: se vengono estratti il 30 e il 60 mancherà il 90 per chiudere un perfetto triangolo equilatero. Il 90 potrebbe essere un futuro estratto. Ovviamente questa è un’interpretazione semplicistica della teoria ciclometrica.

In base a delle prove effettuate sul campo, i metodi lotto ciclometrici, hanno una “vita più lunga” rispetto a quelli matematici.

Ecco come creare metodi lotto tramite software

>>> PER MAGGIORI INFO CLICCA QUI <<<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ACCEDI AI METODI LOTTO

Inserisci la tua e-mail sotto e ricevi metodi GRATIS!
Ti invieremo solo informazioni relative al lotto e potrai cancellarti quando lo desideri! (Note sulla Privacy)